Permessi di costruire 4° trimestre 2017

Numero nuove costruzioni Q4 2017

Tramite l’indice dei permessi di costruire rilasciati per i nuovi fabbricati e le ristrutturazioni con aumento di volume per quelli esistenti si può tracciare un quadro preciso del numero delle nuove costruzioni nel quarto trimestre del 2017. Non rientrano nelle statistiche le ristrutturazioni senza aumento di volume, i cambi di destinazione d’uso e i frazionamenti.

I dati sono raccolti e elaborati dall’Istat secondo il Regolamento UE 1165/98, emanato per consentire all’Eurostat di uniformare le statistiche a livello europeo.

Indici trimestrali dei permessi di costruire

Sponsorizzato

Forte calo del -4,4% per il numero di nuove abitazioni e del  -3,7% per la superficie utile abitabile nel quarto trimestre del 2017 rispetto al precedente. La superficie delle nuove costruzioni non residenziali cala addirittura del -16,4%, vanificando l’aumento precedente.

Anche se l’ultimo trimestre del 2017 non presenta dati positivi in termini di crescita congiunturale, il numero delle abitazioni costruite resta sopra la soglia delle 12.000 unità (12.172, per l’esattezza), così come tutti i trimestri del 2017. Confermata per  il 2017, quindi,  la crescita del settore delle costruzioni. Basti pensare, infatti, che nel 2016 nessun trimestre ha mai superato la cifra delle 12.000 nuove ostruzioni.

Per quanto riguarda la superficie non residenziale, il quarto trimestre del 2017, pur restando positivo su base annua (+8,9% rispetto allo stesso trimestre del 2016), annulla quasi completamente la forte crescita del trimestre precedente, calando addirittura del -16,4%.

Indici annuali permessi di costruire

Su base annua il numero delle nuove abitazioni costruite continua a crescere del +5,7%. Sale (di conseguenza), anche la superficie, ma in maniera più consistente (+7,0%).  abitazioni rilevato per i nuovi fabbricati risulta ancora contraddistinto da una dinamica positiva (+5,7%), come pure la superficie utile abitabile (+7,0%).

Edilizia non residenziale

Per quanto riguarda l’edilizia non residenziale, siamo di fronte a un vero e proprio boom su base annua. Addirittura la crescita del comparto è del +28,8%. Essendo l’edilizia non residenziale tradizionale terreno di investimento dei grandi gruppi, questo dato fa ben sperare per il futuro dell’economia e per un analogo effetto traino per tutto il settore dell’edilizia.

Gli investimenti nel settore denotano infatti un clima di fiducia generalizzato per la richiesta futura di immobili per attività produttive e di servizi.

Indici tendenziali permessi di costruire quarto trimestre 2018
SUPERFICIE UTILE ABITABILE E NUMERO DI ABITAZIONI DEI NUOVI FABBRICATI RESIDENZIALI I trim 2010 – IV trim 2017, variazioni percentuali tendenziali – Fonte:i Istat. Dati grezzi

Il 17 ottobre 2018 sono stati pubblicati i nuovi indici dei permessi di costruire, relativi al 1° trimestre del 2018

HomeEdiliziaPermessi di costruire 4° trimestre 2017

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.
Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2022

Indice ISTAT gennaio 2022 (FOI definitivo) : 107,7 punti L'indice ISTAT DI GENNAIO 2022 per le rivalutazioni monetarie aumenta del +1,4% su base...

Indici ISTAT FOI 2022 per gli affitti

Ultimi indici ISTAT per le rivalutazioni monetarie. Sono stati pubblicati gli indici Istat NIC provvisori del mese di aprile 2022. "Secondo le stime preliminari, nel mese...

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.

Indice ISTAT marzo 2022

I dati ISTAT di marzo 2022 continuano a dipingere un quadro allarmante: l'inflazione si porta su valori che non si vedevano da trent'anni. I beni energetici non regolamentati continuano a dettare il ritmo dell'aumento dei prezzi.

Indice ISTAT febbraio 2022: +5,6%

I dati ISTAT definitivi di febbraio 2022 confermano quelli provvisori. Indice ISTAT FOI al 5,6% e indice ISTAT NIC al +5,7%

Tabelle indici Istat FOI

L'ISTAT pubblica mensilmente gli indici dei prezzi al consumo e le loro variazioni annue e rispetto al mese precedente. Alla fine di ogni mese...

Calendario pubblicazione Indici ISTAT dei prezzi al consumo

Il calendario 2021 delle pubblicazioni degli indici nazionali Istat dei prezzi al consumo per le rivalutazioni monetarie.Alla fine di ogni mese vengono pubblicati gli indici provvisori, mentre quelli definitivi FOI sono pubblicati in genere a metà mese.
Sponsorizzato