Ultimo aggiornamento

L’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il rapporto sul mercato immobiliare residenziale in Italia nel secondo trimestre 2018.. Il rapporto contiene le statistiche dettagliate per territorio, fascia di prezzo, tipologia di immobile, classe di superficie. L’analisi dettagliata e il confronto con i dati precedenti delinea in modo preciso la situazione attuale del mercato immobiliare in Italia.

I dati confermano l’andamento positivo del mercato, che ha quasi recuperato completamente le perdite seguite alla crisi del 2012.

Il dato generale per l’Italia nel secondo trimestre del 2018 parla di una crescita tendenziale del 5,6% delle transazioni immobiliari. Sono oltre 150.000 le abitazioni compravendute fra aprile e giugno del 2018, confermando in aumento la tendenza della rilevazione precedente.

Come al solito il Nord fa la parte del leone. Ben oltre la metà degli scambi sono concentrati in quest’area del paese. Il dato che evidenzia la necessità di un forte intervento economico strutturale sul Paese è però quello della crescita. Il +7% del volume di compravendite accentua ancora di più il distacco con il resto del territorio italiano e mette in evidenza, se non lo fosse già abbastanza, dove si deve intervenire per risollevare le sorti, non solo economiche del Paese.

AreaNumero transazioniVariazione annuale
Nord-Ovest53.4905,7%
Nord-Est30.5279,3%
Centro31.4483,5%
Sud 25.3733,0%
Isole12.8557,1%
ITALIA153.6935,6%

I dati sono tratti dalle statistiche trimestrali pubblicate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI) dell’Agenzia delle entrate. Poi trovare le pubblicazioni complete qui.