Glossario unico edilizia libera

Entrata in vigore del “Glossario unico”

Il decreto entra in vigore il 22 aprile 2018 e finalmente uniformerà il regime giuridico per le piccole opere edilizie sul territorio nazionale. Vanno comunque rispettate le prescrizioni urbanistiche vigenti nel comune dove si esegue l’intervento. In particolare la normativa antisismica, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, per l’efficienza energetica, per la tutela dal rischio idrogeologico. Non si può derogare, inoltre, alle le disposizioni relative ai beni culturali e del paesaggio.

Il decreto autorizza la realizzazione di diversi piccoli lavori edilizi senza permesso, ma con una semplice comunicazione.

Le prime opere realizzabili in edilizia libera

Sponsorizzato

Per le “manutenzioni ordinarie” come riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici, non sono più previste particolari autorizzazioni. Quindi vengono semplificate le pratiche burocratiche prima necessarie per la realizzazione di nuove pavimentazioni, intonaci, rivestimenti, serramenti e infissi, inferriate o quelle necessarie a mantenere in efficienza gli impianti tecnologici.

Eliminazione barriere architettoniche

Niente permessi anche per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Sono in edilizia libera gli interventi per l’installazione e manutenzione degli ascensori interni e montacarichi che non incidano sulla struttura portante. Inclusi nei lavori senza permesso le rampe, gli apparecchi sanitari e gli impianti idrici e sanitari.

Aree ludiche ed elementi di arredo delle aree di pertinenza

Rientrano negli interventi che non richiedono più autorizzazioni:

  • barbecue in muratura
  • fontane
  • muretti
  • fioriere
  • panche
  • gazebo di limitate dimensioni
  • giochi per bambini
  • pergolati di limitate dimensioni
  • ricoveri per animali domestici
  • ripostigli per attrezzi
  • stalli per biciclette
  • tende
  • coperture leggere di arredo.

Opere contingenti temporanee

Le opere cosiddette “opere contingenti temporanee” di maggiori dimensioni, quali gazebo o stand, possono essere installate previa comunicazione avvio lavori. La loro manutenzione e rimozione, invece, si effettua liberamente senza permessi.

il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale n° 81 del 5 aprile 2018.

HomeEdiliziaGlossario unico edilizia libera

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.
Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2022

Indice ISTAT gennaio 2022 (FOI definitivo) : 107,7 punti L'indice ISTAT DI GENNAIO 2022 per le rivalutazioni monetarie aumenta del +1,4% su base...

Indici ISTAT FOI 2022 per gli affitti

Ultimi indici ISTAT per le rivalutazioni monetarie. Sono stati pubblicati gli indici Istat NIC provvisori del mese di aprile 2022. "Secondo le stime preliminari, nel mese...

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.

Indice ISTAT marzo 2022

I dati ISTAT di marzo 2022 continuano a dipingere un quadro allarmante: l'inflazione si porta su valori che non si vedevano da trent'anni. I beni energetici non regolamentati continuano a dettare il ritmo dell'aumento dei prezzi.

Indice ISTAT febbraio 2022: +5,6%

I dati ISTAT definitivi di febbraio 2022 confermano quelli provvisori. Indice ISTAT FOI al 5,6% e indice ISTAT NIC al +5,7%

Tabelle indici Istat FOI

L'ISTAT pubblica mensilmente gli indici dei prezzi al consumo e le loro variazioni annue e rispetto al mese precedente. Alla fine di ogni mese...

Calendario pubblicazione Indici ISTAT dei prezzi al consumo

Il calendario 2021 delle pubblicazioni degli indici nazionali Istat dei prezzi al consumo per le rivalutazioni monetarie.Alla fine di ogni mese vengono pubblicati gli indici provvisori, mentre quelli definitivi FOI sono pubblicati in genere a metà mese.
Sponsorizzato