HomeFiscoAgevolazioni fiscaliSismabonus demolizione e ricostruzione

Sismabonus demolizione e ricostruzione

In risposta a un interpello riguardante l’applicazione delle agevolazioni fiscali per la completa demolizione e ricostruzione a fini antisismici di un immobile dichiarato inagibile a seguito di un sisma, l’Agenzia delle Entrate ha diramato la risoluzione n. 34E.

La risoluzione chiarisce l’ambito di applicabilità del “Sismabonus” e conferma le agevolazioni anche per le opere di demolizione e ricostruzione di un edificio con la stessa volumetria di quello preesistente.

Sponsorizzato

Naturalmente sono ammesse le modifiche necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica. Ok anche all’Iva del 10%.

L’intervento infatti è considerato una ristrutturazione a tutti gli effetti e non una nuova costruzione.

Va ricordato che, indipendentemente dalle quote di proprietà, l’agevolazione si può ripartire in base alle spese effettivamente sostenute da ciascun proprietario.

Le spese devono essere dimostrate da bonifico o, in caso di bonifico intestato a un solo proprietario, sia annotato nelle fatture rilasciate per i lavori di ristrutturazione la percentuale effettivamente pagata da ciascuno.

Guarda la documentazione da presentare per ottenere il “Sismabonus”.

Indice ISTAT settembre 2022

Indice ISTAT NIC provvisorio settembre 2022 : +--% L'indice ISTAT NIC provvisorio del mese di settembre 2022 si stima a 115,7 punti con un...
Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2022

Indice ISTAT gennaio 2022 (FOI definitivo) : 107,7 punti L'indice ISTAT DI GENNAIO 2022 per le rivalutazioni monetarie aumenta del +1,4% su base...

Indici ISTAT FOI 2022 per gli affitti

Ultimi indici ISTAT per le rivalutazioni monetarie. Nel mese di agosto 2022 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati,...

Indice ISTAT agosto 2022

Indice ISTAT FOI definitivo agosto 2022 : +8,1% L'indice ISTAT FOI di AGOSTO 2022 si porta a 113,2 con un aumento mensile del +0,8%...

Indice ISTAT settembre 2022

Indice ISTAT NIC provvisorio settembre 2022 : +--% L'indice ISTAT NIC provvisorio del mese di settembre 2022 si stima a 115,7 punti con un...

Indice ISTAT luglio 2022

Indice ISTAT luglio 2022 : +7,8% L'indice ISTAT DI LUGLIO 2022 FOI definitivo si stima pari a 112,3 punti, in aumento del +0,4% su...

Indice ISTAT giugno 2022

Indice ISTAT giugno 2022 (FOI definitivo) : +7,8% L'indice ISTAT DI GIUGNO 2022 (FOI definitivo) si porta a 111,9 punti, in aumento del +1,2%...

Indice ISTAT maggio 2022

A maggio, dopo il rallentamento di aprile, l’inflazione torna ad accelerare salendo a un livello che non si registrava da marzo 1986 (quando fu pari a +7,0%). Gli elevati aumenti dei prezzi dei Beni energetici continuano a essere il traino dell’inflazione (con quelli dei non regolamentati in accelerazione) e le loro conseguenze si propagano sempre più agli altri comparti merceologici, i cui accresciuti costi di produzione si riverberano sulla fase finale della commercializzazione. Accelerano infatti i prezzi al consumo di quasi tutte le altre tipologie di prodotto, con gli Alimentari lavorati che fanno salire di un punto la crescita dei prezzi del cosiddetto “carrello della spesa” che si porta a +6,7%, come non accadeva dal marzo 1986 (quando fu +7,2%)
Sponsorizzato