HomePrezziPaniere Istat 2018 dei prezzi al consumo

Paniere Istat 2018 dei prezzi al consumo

L’aggiornamento del paniere 2018 per gli indici NIC e FOI

Ogni anno l’Istat rivede l’elenco dei prodotti che compongono il paniere di riferimento della rilevazione dei prezzi al consumo. Sono riviste anche le  le tecniche d’indagine e viene rimodulato il peso che i diversi prodotti hanno nella determinazione dell’inflazione.

I cambiamenti nella spesa delle famiglie italiane ha comportato l’introduzione di nuovi prodotti e l’eliminazione di altri i cui volumi di acquisto sono drasticamente calati. Nei settori di consumo consolidato, come la cura della persona e della casa è stata ampliata la gamma dei prodotti che compongono il paniere per la rilevazione dei prezzi nel 2018. Gli effetti si avranno nella determinazione dei prossimi Indici Istat.

Le novità del 2018 per misurare l’inflazione

Sponsorizzato

Nel 2018 sono 1.489 i prodotti elementari che compongono il paniere utilizzato per gli indici dei prezzi al consumo NIC e FOI. Sono raggruppati in 920 prodotti e 404 aggregati di prodotto. Il paniere 2018 per l’IPCA comprende 1.506 prodotti elementari, raggruppati in 923 prodotti e 408 aggregati di prodotto

Tra i prodotti che rappresentano l’evoluzione nelle abitudini di spesa, nel 2018 entrano nel paniere:

  • Avocado e Mango che (aggregato di prodotto Frutta esotica).
  • Lavasciuga, che integra il segmento di consumo Lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie, ampliando la gamma di prodotti che fanno risparmiare tempo alle famiglie nelle attività domestiche.
  • Robot aspirapolvere, che arricchisce l’aggregato di prodotto Apparecchi per la pulizia della casa

Nel 2018 escono dal paniere:

  • Servizio di telefonia pubblica, i cui valori di spesa sostenuta dalle famiglie si sono talmente ridotti a seguito della diffusione della telefonia mobile da non renderlo più rappresentativo dei consumi degli Italiani.
  • Canone Rai, che le normative han no assimilato a una tassa da pagare attraverso la bolletta elettrica e non più legata all’acquisto di un servizio (e come tale, quindi, non ricompresa nel dominio di riferimento dei consumi delle famiglie) .
  • Lettore Mp4, la cui la spesa sostenuta dalle famiglie risulta in forte calo essendo il prodotto superato da altri con analoghe finalità ma di tecnologia più evoluta.

Le fonti per la determinazione dei prezzi

Sponsorizzato

Nel complesso, le quotazioni di prezzo utilizzate ogni mese per stimare l’inflazione passano da 706.500 a oltre 4.500.000 e provengono da una pluralità di fonti. 461.000 raccolte sul territorio dagli Uffici comunali di statistica e 153.000 direttamente dall’Istat; 3.840.000 tramite scanner data; 63.700 provengono dalla base dati dei prezzi dei carburanti del Ministero dello Sviluppo economico.

Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2023

Indice Istat NIC provvisorio di gennaio 2023 L'indice ISTAT NIC provvisorio del mese di gennaio 2023, viene stimato dall'ISTAT a 119,2 punti con un aumento...

Consigliati

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Tasso interessi legali

Tasso interessi legali 2023 in scontato forte aumento rispetto al 2022. Passa infatti dal +1,25% al +5,00%.

La trascrizione del preliminare

La trascrizione del preliminare è sempre una buona idea. L'immobile diventa inattaccabile da iscrizioni e trascrizione nel periodo che precede il rogito e, in caso di fallimento del costruttore, ci rende creditori privilegiati. Un piccolo costo in più, ma una grande assicurazione per il futuro

Riacquisto prima casa

Se decidiamo di vendere un immobile per il quale abbiamo usufruito delle agevolazioni "prima casa" per riacquistarne un altro,non è detto che dovremo pagare di novo le imposte sull'acquisto. Potremo infatti scontare le nuove imposte con quanto pagato nell'acquisto precedente..

Calcolo piano ammortamento mutuo

Il piano di ammortamento Il piano di ammortamento del mutuo è il prospetto dell'andamento del  rimborso del mutuo, rata per...

Richiesta aggiornamento affitto

La richiesta dell'aggiornamento dell'affitto va effettuata tramite lettera raccomandata o comunicazione equivalente (posta elettronica certificata, consegna a mano con...
Sponsorizzato

Gli ultimi indici ISTAT FOI

Indice ISTAT gennaio 2023

Indice Istat NIC provvisorio di gennaio 2023 L'indice ISTAT NIC provvisorio del mese di gennaio 2023, viene stimato dall'ISTAT a 119,2 punti con un aumento...

Indice ISTAT dicembre 2022

Indice Istat FOI definitivo di dicembre 2022 L'indice ISTAT FOI definitivo del mese di dicembre 2022, utilizzabile per le rivalutazioni...

Indice ISTAT NOVEMBRE 2022

Indice ISTAT FOI definitivo novembre 2022 L'indice ISTAT FOI definitivo per le rivalutazioni monetarie del mese di novembre 2022 si...

Indice ISTAT OTTOBRE 2022

Indice ISTAT FOI definitivo OTTOBRE 2022 : +11,5% L'indice ISTAT FOI definitivo del mese di ottobre 2022 si porta...

Indice ISTAT settembre 2022

Indice ISTAT FOI definitivo settembre 2022 : +8,6% L'indice ISTAT FOI definitivo del mese di settembre 2022 si porta...

Indice ISTAT agosto 2022

Indice ISTAT FOI definitivo agosto 2022 : +8,1% L'indice ISTAT FOI di AGOSTO 2022 si porta a 113,2 con...
Sponsorizzato