Indici ottobre 2019
ISTAT

Prezzi al consumo di ottobre in diminuzione del -0,1% rispetto al mese scorso. Indice generale che non varia su base annuale con il relativo indice ISTAT FOI inchiodato all0 0%. E’ la conferma di un quadro preoccupante dell’economia italiana che resta condannata alla stagnazione. L’unica nota positiva riguarda i conduttori di immobili con i contratti in scadenza a ottobre 2019, o che comunque devono aggiornare il canone di locazione con l’indice ISTAT di ottobre 2019: nessun aumento dell’affitto in vista.

Finanziaria 2020
Manovra

Proroga del Sismabonus e dell’Ecobonus in dirittura d’arrivo. Anche per il 2020 le vantaggiose detrazioni fiscali dal 50 al 65% sula casa.
Introdotta anche una detrazione fiscale del 90% sulle spese sostenute per il rifacimento delle facciate degli edifici.

Una cumulo di agevolazioni, se si considera anche quella “normale” per le ristrutturazioni”, che rende difficile la scelta di quella più vantaggiosa per ogni specifico caso.

Novità legge di bilancio 2020

Prime modifiche alla bozza della manovra finanziarai per il 2020. Conferma del “bonus facciate“, detrazione del 90% dell’importo dei lavori di rifacimento delle facciate effettuati nel 2020, ma nessun cambiamento per la cedolare secca. Prorogata infatti la riduzione al 10% per gli affitti concordati. Salta quindi l’annunciata modifica dell’aliquota per i canoni concordati (dal 15% al 12,5%) e contestuale abolizione dell’aliquota ridotta del 10%.
proroga ecobonus 2021 sismabonus 2014 Il triplicamento da 50 a 150 euro delle imposte catastali e ipotecarie, per trasferimenti soggetti a imposta di registro, si accompagna alla riduzione delle stesse imposte da 200 a 150 euro per i trasferimenti soggetti a IVA. Vedi imposte sui trasferimenti immobiliari.

Agevolazioni

Agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa Presentata la manovra finanziaria per il 2020 contenente le proroghe di tutte le agevolazioni previste nel 2019 per il settore immobiliare, dall’ecobonus al sismabonus e l’introduzione del “bonus facciate”. Ora al vaglio della Commissione europea e quindi del Parlamento italiano.

Va ricordato che la manovra presentata dal Governo dovrà superare il vaglio della Commissione Europea, che ha già chiesto chiarimenti su alcuni punti, e, infine, del nostro Parlamento, con un probabile e incerto voto di fiducia.

Ecobonus 2019 per la riqualificazione energetica

Ecobonus 2019 per la riqualificazione energetica.. Lavori ammessi alla detrazione irpef, percentuale di detrazione, importo massimo di detrazione sui lavori per il risparmio energetico defli edifici.

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Documentazione da presentare per ottenere il Sismabonus

Per richiedere le agevolazioni fiscali previste dal "Sismabonus" in caso di ristrutturazioni per il miglioramento delle caratteristiche antisismiche degli edifici, o per l'acquisto di un edificio antisismico, occorre prepararsi a firmare una mole notevole di documenti. Non vi lamentate: pensate al tecnico e al commercialista che li devono predisporre.
domenica, 17 Novembre, 2019

Sfrutta i calcolatori online di Immo+ per verificare l’esattezza formale del codice fiscale o la superficie commerciale di un immobile come base per una corretta stima immobiliare.

Codice fiscale, algoritmo e calcolo

Il codice fiscale ci accompagna dalla nascita in tutti gli adempimenti burocratici e fiscali. Onnipresente in ogni modulo che dobbiamo compilare, è generato da un inefficiente e complicato algoritmo. Finiamo comunque per impararlo tutti a memoria. A quando il codice fiscale europeo?

Indici ISTAT FOI di ottobre 2019:...

L'ISTAT ha pubblicato gli indici ISTAT FOI definitivi di ottobre 2019 L'indice generale ISTAT FOI di ottobre 2019 per...

Mercato immobiliare residenziale nel 2° trimestre...

Andamento compravendita case nel secondo trimestre del 2019. Continua anche nel secondo trimestre 2019 la tendenza positiva delle compravendite...

Proroga Ecobonus e Sismabonus 2021 e...

Il 15 ottobre il Governo ha approvato il decreto-legge che che, fra gli altri provvedimenti e disposizioni urgenti di natura fiscale, proroga...

Ecobonus 2019 per la riqualificazione energetica

Ecobonus 2019 per la riqualificazione energetica.. Lavori ammessi alla detrazione irpef, percentuale di detrazione, importo massimo di detrazione sui lavori per il risparmio energetico defli edifici.

Indice ISTAT settembre 2019

Diffuso l'indice ISTAT definitivo di settembre 2019 Variazione tendenziale indice ISTAT settembre 2019 Indice ISTAT...

Indice ISTAT agosto 2019: +0,3%

L'indice Istat di agosto 2019 è condizionato dall'aumento "estivo" dei prezzi relativi ai trasporti, che salgono in un mese di ben il 4,5%. Molto contenute, invece, le altre variazioni di prezzo.

Indice Istat luglio 2019: +0,2%

Il calo dei prezzi dei beni energetici regolamentati influenza fortemente l'indice Istat di luglio 2019, portandolo ai minimi dal 2016.

Indice Istat giugno 2019: +0,5%

Inflazione ancora in calo nel mese di giugno 2019. L'indice Istat FOI generale aumenta solo dello 0,5% rispetto al mese precedente, soprattutto grazie al forte rallentamento degli energetici non regolamentati.

Indice Istat maggio 2019: +0,7%

Inflazione ancora in calo nel mese di maggio 2019. L'indice Istat FOI generale aumenta solo dello o,1% rispetto al mese precedente, grazie al rallentamento dei prezzi dei beni energetici e dei servizi relativi ai trasporti

Indici Istat aprile 2019: +0,9%

Inflazione sempre ai minimi anche ad aprile 2019. L'indice Istat FOI si ferma a 102,6, con una variazione percentuale, rispetto ad aprile 2018, del +0,9%

Indici Istat provvisori aprile 2019: +1,1%

Aumenta leggermente l'inflazione ad aprile 2019. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat. +1,1% è infatti l'indice generale Nic provvisorio dei prezzi al consumo.

Indici Istat marzo 2019: +0,8%

Dinamiche contrapposte dei prezzi dei beni energetici (in aumento) e di quelli alimentari (in calo) determinano anche per marzo 2019 il basso livello dell'indice generale Istat dei prezzi al consumo.

Indici Istat provvisori Marzo 2019: +1,0%

Gli indici provvisori Istat di marzo 2019 restano stabili rispetto al mese precedente. Dinamiche contrapposte dei beni energetici, in rialzo, rispetto a quelli alimentari, in ribasso.

Prezzi delle case -0,6% in un...

Niente di nuovo nell'ultimo trimestre del 2018 per quanto riguarda i prezzi delle abitazioni. Calo del -1% dei prezzi di quelle esistenti e rialzo opposto (+1%) dei prezzi del nuovo.

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Indici Istat Febbraio 2019: +0,8%

Gli indici Istat Foi per il mese di febbraio fotografano il rallentamento dell'inflazione: +0,8% sull'anno, aumento principalmente dovuto all'aumento dei prezzi dei beni ad alta frequenza di acquisto.

Mercato immobiliare residenziale quarto trimestre 2018

Forte espansione del mercato immobiliare residenziale nel quarto trimestre del 2018. +9,3% annuo il dato nazionale che lascia intravedere un futuro più roseo per il settore.

Tasso interessi legali 2019

Torna leggermente a salire il tasso d'interesse legale nel 2019. Passa infatti allo 0,8% dallo 0,3% dell'anno precedente. I pagamenti ritardati avranno costi leggermente superiori.

Indici Istat provvisori Febbraio 2019: +1,1%

Gli indici provvisori Istat di febbraio 2019 risalgono leggermente portandosi al +1,1% rispetto allo 0,9% di gennaio 2019.

Documentazione da presentare per ottenere il...

Per richiedere le agevolazioni fiscali previste dal "Sismabonus" in caso di ristrutturazioni per il miglioramento delle caratteristiche antisismiche degli edifici, o per l'acquisto di un edificio antisismico, occorre prepararsi a firmare una mole notevole di documenti. Non vi lamentate: pensate al tecnico e al commercialista che li devono predisporre.

Tutte le notizie provenienti dal settore immobiliare confermano il prolungarsi della fase delicata che sta vivendo il nostro Paese. Prezzi delle case in calo, e siamo ormai rimasti l'unico Paese in Europa, numero di compravendite ancora sotto i livelli pre-crisi, sebbene a ben guardare dalla crisi non ne siamo mai usciti.

Sembra evidente che i mutamenti economici e tecnologici abbiano colto di sprovvista la maggior parte dei governi occidentali e che i nuovi scenari impongano nuove leadership che li sappiano interpretare.

La casa, insieme all’auto, rappresenta un elemento fondamentale per la vita quotidiana e un settore strategico per le politiche economiche e finanziare del Paese. I flussi economici che ne derivano sono sempre stati sotto la lente d’ingrandimento dei governi, attenti a tenerne in equilibrio le dinamiche. Per sostenere il settore sono state adottate numerose misure a correzione della altrimenti gravosa l’imposizione fiscale. Le agevolazioni riguardanti gli immobili sono quasi tutte sotto forma di detrazioni fiscali e interessano un po’ tutti i settori; dalla compravendita alla locazione, dalla ristrutturazione alla costruzione ex novo.

I contratti di locazione

Modello contratto di affitto per studenti universitari

Il modello del contratto di locazione da usare per gli studenti universitari fuori sede. da 6 mesi fino a un massimo di 36. Attenzione! Il canone non è libero...

Contratto di locazione a uso abitativo

Esempio di contratto di locazione ad uso abitativo a canone libero, ammobiliato e non ammobiliato. Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente, a meno che non subentrino esigenze di vendita, di ristrutturazione o di abitazione del proprietario. 4 anni è la durata minima, ma si possono fare contratti du durata superiore.

Modello contratto di affitto transitorio

Modello contratto transitorio. Si distingue per la durata massima di 18 mesi, per l'obbligo di certificare la ragione della transitorietà, per la determinazione del canone secondo delle tariffe concordate dalle associazioni dei proprietari e degli inquilini e depositate in Comune.

Modello di contratto di locazione a canone concordato

Modello di contratto a canone concordato. Vedi un esempio di Contratto di locazione ad uso abitativo a canone concordato. I vantaggi fiscali per i canoni concordati

Richiesta aggiornamento affitto

La richiesta dell'aggiornamento dell'affitto va effettuata tramite lettera raccomandata o comunicazione equivalente (posta elettronica certificata, consegna a mano con firma di ricevuta).

Rivolgersi a un professionista, in particolare un avvocato, per la stesura di un contratto di locazione dovrebbe essere scontato. Errati calcoli di convenienza economica fanno spesso propendere per il “fai da te”. Conseguenze e costi derivanti da imprevisti, crisi economiche e fatalità, possono essere molto gravi, nonostante la buona fede e l’impegno delle parti. In questo caso il supposto costo eccessivo di un’assistenza legale si dimostrerebbe per quello che è: solo il prezzo modesto di un’assicurazione.

Mettiamo a disposizione alcuni modelli di contratti di locazione previsti dalla legge, ma consigliamo caldamente l’assistenza di un professionista qualificato.

Più visto

Modello f24 editabile

Il modello f24 editabile dell'Agenzia delle Entrate scaricabile e stampabile. Download f24 pdf editabile

Gli altri articoli

Tasso interessi legali 2019

Torna leggermente a salire il tasso d'interesse legale nel 2019. Passa infatti allo 0,8% dallo 0,3% dell'anno precedente. I pagamenti ritardati avranno costi leggermente superiori.

Indici Istat provvisori Febbraio 2019: +1,1%

Gli indici provvisori Istat di febbraio 2019 risalgono leggermente portandosi al +1,1% rispetto allo 0,9% di gennaio 2019.

Documentazione da presentare per ottenere il Sismabonus

Per richiedere le agevolazioni fiscali previste dal "Sismabonus" in caso di ristrutturazioni per il miglioramento delle caratteristiche antisismiche degli edifici, o per l'acquisto di un edificio antisismico, occorre prepararsi a firmare una mole notevole di documenti. Non vi lamentate: pensate al tecnico e al commercialista che li devono predisporre.

Indici Istat gennaio 2019

+0,7% annuo. Questo è l'indice Istat FOI per le rivalutazioni monetarie del mese di gennaio 2019. Frenata dei prezzi dei beni energetici. A gennaio 2019 I prezzi dei Servizi tornano ad aumentare più dei prezzi dei Beni.

Indici Istat dicembre 2018

Inflazione in frenata a dicembre 2018. L'indice Istat NIC provvisorio si porta a +1,1% rispetto al +1,6% di novembre 2018, a causa del calo dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (carburanti per autotrazione e combustibili per il riscaldamento).

Indici Istat novembre 2018

L'indice diffuso dall'Istat per le rivalutazioni monetarie, l'indice IStat FOI, scende al +1,4% rispetto al +1,5% di Ottobre 2018. Continuano ad aumentare vertiginosamente, però, i prezzi dei beni energetici.

La trascrizione del preliminare

La trascrizione del preliminare è sempre una buona idea. L'immobile diventa inattaccabile da iscrizioni e trascrizione nel periodo che precede il rogito e, in caso di fallimento del costruttore, ci rende creditori privilegiati. Un piccolo costo in più, ma una grande assicurazione per il futuro

Indici Istat provvisori Ottobre 2018: +1,6%

Lo sapevamo già: luce e gas sono aumentati fortemente in questi ultimi mesi e l?istat ce ne dà conferma: +9,3% l'aumento dei Beni energetici regolamentati rispetto all'anno scorso. +1,6% la stima per l'inflazione di ottobre 2018.

Riacquisto prima casa

Se decidiamo di vendere un immobile per il quale abbiamo usufruito delle agevolazioni "prima casa" per riacquistarne un altro,non è detto che dovremo pagare di novo le imposte sull'acquisto. Potremo infatti scontare le nuove imposte con quanto pagato nell'acquisto precedente..