Immo+ blog immobiliare 1L’ISTAT ha pubblicato gli indici FOI definitivi  dei prezzi al consumo di gennaio 2020: +0,5%. L’aumento dell’inflazione è determinato soprattutto dai beni energetici non regolamentati (Carburanti), che passano dal +1,6 al +3,2% sull’anno, dai trasporti (+2,9% contro il +1,1% precedente) e dagli alimentari lavorati (+1,0% dal +0,4% precedente). Continua invece la flessione marcata degli energetici regolamentati (metano e elettricità) i cui prezzi scendono del -9,5% contro il -7,8% precedente.

Indici ISTAT FOI di dicembre 2019
L’inflazione di dicembre 2019 dorme ancora. Un po’ di caffè?

L’ISTAT ha pubblicato gli indici FOI definitivi dei prezzi al consumo di dicembre 2019: +0,4%. La variazione di tendenza dei prezzi dei carburanti, che passano dal -3% al +1,6%, determina il leggero rialzo dell’inflazione rispetto al mese precedente. L’inflazione mensile (rispetto a novembre 2019) resta comunque su un modesto +0,2%, mentre quella annuale (rispetto a dicembre 2018) segna +0,4%.

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Bonus facciate 2020

L'introduzione del "Bonus facciate" è sicuramente una delle novità più rilevanti della manovra finanziaria 2020. Cos'è il "Bonus facciate"

Ecobonus per la riqualificazione energetica 2020

Ecobonus 2020 per la riqualificazione energetica.. Lavori ammessi alla detrazione irpef, percentuale di detrazione ecobonus 2020, importo massimo di detrazione sui lavori per il risparmio energetico defli edifici per il 2020.

I contratti di locazione

Modello contratto di affitto per studenti universitari

Il modello del contratto di locazione da usare per gli studenti universitari fuori sede. da 6 mesi fino a un massimo di 36. Attenzione! Il canone non è libero...

Contratto di locazione a uso abitativo

Esempio di contratto di locazione ad uso abitativo a canone libero, ammobiliato e non ammobiliato. Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente, a meno che non subentrino esigenze di vendita, di ristrutturazione o di abitazione del proprietario. 4 anni è la durata minima, ma si possono fare contratti du durata superiore.

Modello contratto di affitto transitorio

Modello contratto transitorio. Si distingue per la durata massima di 18 mesi, per l'obbligo di certificare la ragione della transitorietà, per la determinazione del canone secondo delle tariffe concordate dalle associazioni dei proprietari e degli inquilini e depositate in Comune.

Modello di contratto di locazione a canone concordato

Modello di contratto a canone concordato. Vedi un esempio di Contratto di locazione ad uso abitativo a canone concordato. I vantaggi fiscali per i canoni concordati

Richiesta aggiornamento affitto

La richiesta dell'aggiornamento dell'affitto va effettuata tramite lettera raccomandata o comunicazione equivalente (posta elettronica certificata, consegna a mano con firma di ricevuta).

Rivolgersi a un professionista, in particolare un avvocato, per la stesura di un contratto di locazione dovrebbe essere scontato. Errati calcoli di convenienza economica fanno spesso propendere per il “fai da te”. Conseguenze e costi derivanti da imprevisti, crisi economiche e fatalità, possono essere molto gravi, nonostante la buona fede e l’impegno delle parti. In questo caso il supposto costo eccessivo di un’assistenza legale si dimostrerebbe per quello che è: solo il prezzo modesto di un’assicurazione.

Mettiamo a disposizione alcuni modelli di contratti di locazione previsti dalla legge, ma consigliamo caldamente l’assistenza di un professionista qualificato.