L’Agenzia delle Entrate, con il comunicato stampa del 7 aprile, ha messo a disposizione degli amministratori di condominio altri giorni per adempiere alla comunicazione dei dati relativi alle spese sostenute per le ristrutturazioni edilizie e per il risparmio energetico degli edifici per i lavori sulle parti comune dei condomini.

Nelle agevolazioni sono incluse anche le spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo delle parti comuni.

Il provvedimento riguarda le spese sostenute nel 2021.

Dal 23 maggio sarà disponibile la dichiarazione precompilata 2022 relativa all’anno 2021.