Mercato immobiliare commerciale nel 2017

2017 anno record per gli investimenti in Italia

Mercato immobiliare record nel 2017 per il settore commerciale, secondo lo studio di Bnp-Paribas. Il 2017 si è chiuso come il miglior anno di sempre con investimenti pari a 11,1 miliardi di euro, grazie a un ultimo trimestre che da solo ha contribuito con quasi il 37,8% del totale. Questo si traduce con una crescita di ben il 25% rispetto al 2016.

Buon viatico, quindi, per l’anno in corso, che dovrebbe beneficiare del trend positivo e confermare gli ottimi risultati del settore commerciale del mercato immobiliare italiano. Si attendono ulteriori investimenti e conseguente rialzo dei prezzi.

Sponsorizzato

I capitali stranieri l’hanno fatta da padrone, rappresentando il 70% del totale. La crescita è stata trainata dai capitali europei, in notevole aumento, mentre sono rimasti stabili quelli statunitensi.

Uffici i più richiesti

Gli uffici sono risultati gli immobili più richiesti, raggiungendo la quota del 35% delle transazioni, per un volume di 4 miliardi di euro. Seguono i negozi al 22%, con le ubicazioni più prestigiose a rappresentare la metà delle richieste e con una sbalorditiva crescita del 170% rispetto al 2016.

Anche gli Hotel brillano sul mercato segnando un incremento delle transazioni del 50% insieme alla logistica (+75%).

Milano regina

Milano, da sola, ha assorbito il 32,4% del totale degli investimenti, con una punta di oltre il 70% per il settore High Street. Resta comunque tradizionalmente più forte  l settore Uffici, che per Milano rappresenta il 60% degli investimenti A differenza del settore Retail, dove la posizione centrale rappresenta la caratteristica più importante e richiesta, per quanto riguarda gli uffici gli investitori cercano posizioni secondarie, ma in grado di offrire ritorni più immediati.

Anche il mercato delle locazioni conferma il record del 2017. Come conseguenza salgono i canoni di locazione che si sono portati a 550 € annui al metro quadro dai 490 €  del 2016.

In controtendenza Roma, dove gli investimenti sono scesi del 22% rispetto al 2016, portandosi a un valore di 1,2 miliardi di euro.

Dal comunicato stampa di BNP Paribas Real Estate del 22 gennaio 2018

HomeMercato immobiliareMercato immobiliare commerciale nel 2017

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.
Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2022

Indice ISTAT gennaio 2022 (FOI definitivo) : 107,7 punti L'indice ISTAT DI GENNAIO 2022 per le rivalutazioni monetarie aumenta del +1,4% su base...

Indici ISTAT FOI 2022 per gli affitti

Ultimi indici ISTAT per le rivalutazioni monetarie. Sono stati pubblicati gli indici Istat NIC provvisori del mese di aprile 2022. "Secondo le stime preliminari, nel mese...

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.

Indice ISTAT marzo 2022

I dati ISTAT di marzo 2022 continuano a dipingere un quadro allarmante: l'inflazione si porta su valori che non si vedevano da trent'anni. I beni energetici non regolamentati continuano a dettare il ritmo dell'aumento dei prezzi.

Indice ISTAT febbraio 2022: +5,6%

I dati ISTAT definitivi di febbraio 2022 confermano quelli provvisori. Indice ISTAT FOI al 5,6% e indice ISTAT NIC al +5,7%

Tabelle indici Istat FOI

L'ISTAT pubblica mensilmente gli indici dei prezzi al consumo e le loro variazioni annue e rispetto al mese precedente. Alla fine di ogni mese...

Calendario pubblicazione Indici ISTAT dei prezzi al consumo

Il calendario 2021 delle pubblicazioni degli indici nazionali Istat dei prezzi al consumo per le rivalutazioni monetarie.Alla fine di ogni mese vengono pubblicati gli indici provvisori, mentre quelli definitivi FOI sono pubblicati in genere a metà mese.
Sponsorizzato