domenica, Luglio 5, 2020

Ultimi articoli

Indice ISTAT maggio 2020

Indice ISTAT maggio 2020 (FOI definitivo): -0,4% Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di maggio 2020: -0,2%...

Indice ISTAT aprile 2020

Indice ISTAT aprile 2020 (FOI definitivo): -0,1% Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di aprile 2020: -0,1%...

Indici ISTAT marzo 2020

Pubblicati gli indici ISTAT FOI definitivi di marzo 2020: +0,1% Confermati i dati provvisori gli Indici ISTAT FOI definitivi...

Indici ISTAT febbraio 2020

Indice ISTAT febbraio 2020 (FOI definitivo): +0,2%. Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di febbraio 2020: -0,2%...

Indici Istat provvisori aprile 2019: +1,1%

Annunci

Ad aprile 2019 l’indice Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,2% rispetto a marzo 2019 e dell’1,1% rispetto a marzo 2018.

Gli indici Istat Foi definitivi di Aprile 2019 saranno pubblicati il 16 maggio 2019.

Andamento dei prezzi ad aprile 2019

Buone notizie per le famiglie. Sono infatti proprio i prezzi dei beni di largo consumo a rallentare la corsa. I prodotti alimentari, per la cura della casa e della persona passano infatti dal +1,1% al +0,3%.

Rialzi più moderati anche per i prodotti ad alta frequenza di acquisto. Si passa in questo caso dal +1,5% al +1,2%.

Il contributo maggiore al lieve rialzo dell’inflazione viene dai prezzi dei Servizi relativi ai trasporti. Si passa dal +0,5% di marzo al +2,8% di aprile.

Gli alimentari, al contrario, crescono in misura minore rispetto alla rilevazione precedente. I prodotti freschi aumentano in media del +1,0% contro il +1,9% di marzo mentre i prezzi gli alimentari lavorati addirittura non variano.

Variazioni percentuali tendenziali per divisione di spesa: aprile 2018 – aprile 2019

Variazioni percentuali tendenziali dei prezzi di aprile per divisione di spesa
Fonte immagine Istat.it

L’immagine evidenzia bene l’andamento dei prezzi per divisione di spesa di aprile 2019 rispetto ad aprile 2018. Come si vede forte diminuzione solo per i prezzi relativi alle comunicazioni, mentre, come tutti ci accorgiamo, a crescere di più sono i prezzi per le spese relative alla casa e ai consumi.

L’inflazione acquisita per il 2019 sale al +0,6% dal +0,4% del mese precedente.

- Advertisement -

Latest Posts

Indice ISTAT maggio 2020

Indice ISTAT maggio 2020 (FOI definitivo): -0,4% Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di maggio 2020: -0,2%...

Indice ISTAT aprile 2020

Indice ISTAT aprile 2020 (FOI definitivo): -0,1% Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di aprile 2020: -0,1%...

Indici ISTAT marzo 2020

Pubblicati gli indici ISTAT FOI definitivi di marzo 2020: +0,1% Confermati i dati provvisori gli Indici ISTAT FOI definitivi...

Indici ISTAT febbraio 2020

Indice ISTAT febbraio 2020 (FOI definitivo): +0,2%. Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di febbraio 2020: -0,2%...

Da non perdere

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Tasso interessi legali 2020

Torna leggermente a salire il tasso d'interesse legale nel 2019. Passa infatti allo 0,8% dallo 0,3% dell'anno precedente. I pagamenti ritardati avranno costi leggermente superiori.

La trascrizione del preliminare

La trascrizione del preliminare è sempre una buona idea. L'immobile diventa inattaccabile da iscrizioni e trascrizione nel periodo che precede il rogito e, in caso di fallimento del costruttore, ci rende creditori privilegiati. Un piccolo costo in più, ma una grande assicurazione per il futuro

Riacquisto prima casa

Se decidiamo di vendere un immobile per il quale abbiamo usufruito delle agevolazioni "prima casa" per riacquistarne un altro,non è detto che dovremo pagare di novo le imposte sull'acquisto. Potremo infatti scontare le nuove imposte con quanto pagato nell'acquisto precedente..

Richiesta aggiornamento affitto

La richiesta dell'aggiornamento dell'affitto va effettuata tramite lettera raccomandata o comunicazione equivalente (posta elettronica certificata, consegna a mano con firma di ricevuta).