Indici Istat provvisori aprile 2019: +1,1%

Secondo i dati provvisori diffusi dall'Istat l'inflazione di aprile si sveglia dal torpore dei due mesi precedenti e si porta a +1,1% rispetto ad aprile 2018. Se diamo un'occhiata all'andamento dei prezzi per divisione di spesa di questi ultimi 12 mesi abbiamo la conferma delle nostre esperienze quotidiane: a calare vistosamente sono i prezzi relativi alle comunicazioni, mentre i rialzi maggiori, guarda un po', riguardano le spese affrontate per la casa e le bollette domestiche, con una variazione quadrupla rispetto all'indice medio.

Indici Istat Nic provvisori di aprile 2019 a +1,1%

Ultimo aggiornamento

Ad aprile 2019 l’indice Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,2% rispetto a marzo 2019 e dell’1,1% rispetto a marzo 2018.

Gli indici Istat Foi definitivi di Aprile 2019 saranno pubblicati il 16 maggio 2019.

Andamento dei prezzi ad aprile 2019

Buone notizie per le famiglie. Sono infatti proprio i prezzi dei beni di largo consumo a rallentare la corsa. I prodotti alimentari, per la cura della casa e della persona passano infatti dal +1,1% al +0,3%.

Rialzi più moderati anche per i prodotti ad alta frequenza di acquisto. Si passa in questo caso dal +1,5% al +1,2%.

Il contributo maggiore al lieve rialzo dell’inflazione viene dai prezzi dei Servizi relativi ai trasporti. Si passa dal +0,5% di marzo al +2,8% di aprile.

Gli alimentari, al contrario, crescono in misura minore rispetto alla rilevazione precedente. I prodotti freschi aumentano in media del +1,0% contro il +1,9% di marzo mentre i prezzi gli alimentari lavorati addirittura non variano.

Variazioni percentuali tendenziali per divisione di spesa: aprile 2018 – aprile 2019

Variazioni percentuali tendenziali dei prezzi di aprile per divisione di spesa
Fonte immagine Istat.it

L’immagine evidenzia bene l’andamento dei prezzi per divisione di spesa di aprile 2019 rispetto ad aprile 2018. Come si vede forte diminuzione solo per i prezzi relativi alle comunicazioni, mentre, come tutti ci accorgiamo, a crescere di più sono i prezzi per le spese relative alla casa e ai consumi.

L’inflazione acquisita per il 2019 sale al +0,6% dal +0,4% del mese precedente.