Ultimo aggiornamento

Pubblicati gli indici Istat Foi di gennaio 2019 per le rivalutazioni monetarie.

Vai al modulo di calcolo per l’adeguamento Istat del canone di locazione

Calendario gennaio 2019. Indici Istat per il calcolo dell'aumento dell'affitto: +0,7%

L’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, a gennaio 2019 si porta a 102,2 punti. Questo si traduce in un aumento del +0,1% su base mensile e del +0,7% rispetto a gennaio 2018.

+0,7% è l’indice da usare per le rivalutazioni monetarie di gennaio 2019.

In attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Nel grafico sono riportate le variazioni percentuali annuali e biennali degli indici istat dei mesi de gennaio dal 2000 al 2019. Cliccando sui quadratini colorati potete escludere o meno dalla visualizzazione la linea corrispondente. Fermando il cursore su un nodo potrete leggere il valore della variazione dell’indice per l’anno corrispondente.

Variazioni annuali

La variazione percentuale annuale dell’indice Istat di gennaio 2019 è del +0,7%.

75% della variazione percentuale annuale dell'indice Istat Foi di gennaio 2019

Il 75% della variazione annuale è quindi pari a +0,525%.

Variazioni biennali

Variaqzione percentuale biennale dell'Indice Istat Foi di gennaio 2019

La variazione percentuale biennale dell”indice Istat FOI di gennaio 2019 aumenta invece del +1,6%.

75% della variazione percentuale biennale dell'Indice Istat FOI di gennaio 2019

La variazione biennale dell’Indice Istat FOI, ridotta al 75% vale quindi +1,2%.

Qui sotto il modulo per calcolare le rivalutazioni monetarie con l’indice annuale di gennaio 2019


L’andamento dei prezzi a gennaio 2019

Alimentano l’inflazione di gennaio le spese per l’abitazione, l’acqua e l’energia, seguite da quelle per le bevande alcoliche e i tabacchi.
In misura minore salgono anche i prezzi dei servizi ricettivi, della ristorazione e dei trasporti.
Al contrario crescono meno dell’indice medio e quindi contribuiscono a raffreddare l’inflazione, i prezzi degli alimentari e delle spese sanitarie, dei mobili e degli articoli per la casa.
Come si vede dal grafico crescita quasi nulla per i prodotti di abbigliamento e calzature e per l’istruzione.
Prezzi in calo per il settore Ricreativo, spettacoli e cultura ed exploit al ribasso delle Comunicazioni, i cui prezzi scendono addirittura del -6,2%

Andamento dei prezzi gennaio 2019
Fonte immagine: Istat.it

Vedi tutti gli indici Istat per il calcolo dell’aumento dell’affitto e le rivalutazioni monetarie.

Comuni alta tensione abitativa

Vedi anche: Sunia (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini ed Assegnatari),
Uppi  (Unione piccoli proprietari immobiliari).

Indici Istat dicembre 2018Indici Istat febbraio 2019