Prezzi al consumo provvisori febbraio 2018

Rilevazione provvisoria Istat dei prezzi al consumo di febbraio 2018 pubblicata il 28 febbraio 2018. Il dato provvisorio si riferisce all'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC) e non è quello FOI usato per le rivalutazioni monetarie.

0
201
Prezzi al consumo provvisorio di febbraio 2018
Indice provvisorio dell'andamento dei prezzi al consumo per il mese di febbraio 2018. Dati Istat

Prezzi al consumo provvisori febbraio 2018

A febbraio 2018, secondo le stime preliminari, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,1% su base mensile e dello 0,6% su base annua.
Calano di ben il 3,2%  i prezzi degli Alimentari non lavorati, mentre rallentano la corsa al rialzo i Beni energetici. In particolare gli energetici non regolamentati (bollette del gas e della luce) passano al +5,2% dal +6,4% di gennaio.
Questa tendenza ha un effetto evidente sui diversi indici che misurano l’andamento dei prezzi. L”‘inflazione di fondo” che esclude proprio gli Alimentari non lavorati e i Beni energetici sale al +0,7% dal +0,6% di gennaio.  Ma se si escludono solo i Beni energetici l’inflazione di febbraio si dimezza, passando al +0,3% dal +0,6% del mese precedente.
I prezzi dei servizi dei trasporti sono quelli che contribuiscono maggiormente al rialzo dell’indice generale.

Beni e servizi

Andamento opposto dei prezzi dei beni e dei servizi. I primi infatti salgono solo dello 0,5% rispetto al +1,3% di gennaio, mentre i secondi accelerano portandosi al +0,8% dal +0,6%.

Beni alimentari e per la cura della casa e della persona

In questo caso buone notizie per questa categoria di prodotti. Calano infatti dello 0,2% su base mensile e dello 0,1% su base annua. Solamente un mese fa segnavano un aumento del +1,2%.
In tal proposito occorre evidenziare la differenza tra calo dell’inflazione e calo dei prezzi. Il semplice calo dell’inflazione non vuol dire diminuzione dei prezzi, ma che aumentano meno velocemente rispetto all’ultima rilevazione. Quando i prezzi scendono, infatti, l’indice diventa negativo e si deve parlare più propriamente di deflazione.

Prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto febbraio 2018

Tendenza al ribasso anche in questo caso. Si passa a +0,5% annuo rispetto al +1,3% precedente e a un calo dello 0,1% rispetto a gennaio.

Inflazione provvisoria 2018

L’inflazione acquisita per il 2018 è pari a +0,5% per l’indice generale e +0,1% per la componente di fondo.
Vai alla pagina degli indici Istat di gennaio 2018