Indice Istat maggio 2018 Rivalutazione affitto maggio

Indici Istat foi del mese di maggio 2018 per il calcolo dell'aumento dell'affitto e delle altre rivalutazioni monetarie. L'indice istat foi rappresenta l'andamento dell'inflazione e viene utilizzato per il calcolo dell'aumento del canone di locazione, delle pensioni, del tfr e dell'assegno di mantenimento. Sono riportati gli indici mensili, annuali e biennali. Dopo la diffusione da parte dell'Istat gli indici sono pubblicati ufficialmente sulla Gazzetta Ufficiale una decina di giorni dopo.

0
694
Indici istat foi di maggio 2018 per le rivalutazioni monetarie e il calcolo dell'aumento dell'affitto
L'Istat ha diffuso gli indici istat delle variazioni dei prezzi al consumo di maggio 2018

Indici istat maggio 2018 adeguamento affitto

A maggio 2018, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), al netto dei tabacchi, aumenta del +0,3% rispetto a aprile 2018 e del +0,9% rispetto a maggio 2017.

Attenzione, sulla prima pubblicazione pdf Istat sono riportati due diversi dati, +1% e +0,9%, probabilmente per un refuso.

Quindi l’indice istat FOI di maggio 2018 per il calcolo dell’aumento dell’affitto e delle altre rivalutazioni rivalutazioni monetarie è pari a +0,9%. Più sotto trovate il modulo per il calcolarle.

L’inflazione acquisita per il 2018 sale a +0,9%.

Variazioni percentuali Indici Istat mensili annuali maggio 2018
Variazioni congiunturali e tendenziali degli indici Istat Nic dal 2013 a maggio 2018

Comunicazione Istat del 15 giugno 2018

Tabella indici Istat FOI annuali e biennali di maggio 2018

Periodo di riferimento Maggio 2018 Indici
Indice generale ISTAT FOI maggio 2018 102
Variazione mensile % rispetto a aprile 2018 +0,3%
Variazione annuale % rispetto a maggio 2017 +0,9%
Variazione biennale % rispetto a maggio 2016 +2,3%
 In attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
Guarda il calendario Istat delle pubblicazioni degli Indici dei prezzi al consumo.

Andamento inflazione a maggio 2018: variazioni congiunturali principali

Rispetto al mese di parile 2018 sono i prezzi degli alcolici e dei tabacchi a spingere l’indice generale dell’inflazione al rialzo Bevande. passano infatti dal +3% di aprile al +3,5% di maggio 2018. Anche se in termini assoluti il rialzo dei prezzi dei Trasporti è inferiore (+2,6%), è invece notevole l’aumento rispetto al mese precedente, dove si fermava al +0,4%.
Gli altri settori di spesa che registrano aumenti sono gli Altri Beni e Servizi (+2,3%), I prodotti alimentari (+1,9%) e i Servizi ricettivi e di ristorazione (+1,5%).
In calo invece i prezzi dell’Istruzione e delle Comunicazioni.

Variazioni annue prezzi a maggio 2018

Rispetto al mese di maggio 2017 contribuiscono maggiormente al rialzo dell’indice Istat i  Trasporti, i Prodotti alimentari e bevande analcoliche, gli Altri beni e servizi i Servizi  ricreativi e di ristorazione.
Variazioni negative, invece, per i prezzi relativi all’Istruzione.
Maggio 2018 - Variazioni degli indici Istat Nic per divisione di spesa
Variazioni percentuali degli indici stat Nic di maggio 2018 per divisione di spesa

Comuni alta tensione abitativa

Vedi anche: Sunia (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini ed Assegnatari),
Uppi  (Unione piccoli proprietari immobiliari).

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Please enter your name here

1 × 2 =