Euribor

Cos’è il tasso euribor®*

L’Euribor® (acronimo di EURo Inter Bank Offered Rate) è un tasso calcolato giornalmente dall’Emmi, come tasso di interesse medio risultante dalle transazioni interbancarie intercorrenti fra le banche europee e con valuta in Euro.

Per adeguare l’Euribor® ai cambiamenti dei mercati e per allineare i parametri di riferimento con le raccomandazioni normative e di mercato, l’EMMI sta sottoponendo i suoi riferimenti a una riforma del calcolo dell’Euribor® basata sulle transazioni.

Sponsorizzato

L’indice Euribor varia in funzione della durata del prestito e non in funzione del capitale.

Diffusione dati

N.B. A partire dal 3 marzo 2014 l’EBF ha cambiato le modalità di diffusione dei dati euribor al pubblico, non permettendo la loro diffusione in tempo reale. Nessun sito o altro media può diffondere i dati in tempo reale, ma solo con 24 ore di ritardo. I più aggiornati si riferiscono quindi al giorno precedente.

L’Euribor varia in funzione della durata del prestito e non dipende dall’ammontare del capitale.

Banche contributrici determinazione indici Euribor

Il gruppo di banche contributrici alla determinazione degli indici euribor negli ultimi anni si è notevolmente ridotto ed è attualmente costituito da 20 istituti.

Belgio Belfius
Francia

BNP-ParibasHSBC FranceNatixisCrédit Agricole s.a.Société Générale
Germania
Deutsche BankDZ Bank 
Grecia
National Bank of Greece
Italia
Intesa SanpaoloMonte dei Paschi di SienaUniCredit
Lussemburgo
Banque et Caisse d’Épargne de l’État
Olanda

ING Bank
Portogallo
Caixa Geral De Depósitos (CGD) Spagna
Banco Bilbao Vizcaya ArgentariaBanco SantanderCECABANKCaixaBank S.A.
Altre banche UE

Barclays

EURIBOR 3 MESI

L’ euribor a 3 mesi è il tasso più utilizzato dagli istituti bancari per la determinazione dei tassi dei mutui a tasso variabile. Nella maggior parte dei contratti di mutuo ipotecario per l’acquisto della casa il tasso finale del mutuo viene determinato aggiungendo all’euribor a 3 mesi lo “spread“, cioè la maggiorazione che permette alla banca di ottenere un ricavo dal prestito.

Grafici dell’andamento degli indici Euribor dal 2010 ad oggi

I grafici seguenti sono forniti dall’Emmi insieme a tutte le serie storiche a partire dall’istituzione degli indici al seguente indirizzo: https://www.emmi-benchmarks.eu/euribor-org/euribor-rates.html

Grafico Euribor a una, due e tre settimane

Tassi euribor 1 e 3 settimane 2020
Grafico dell’andamento degli indici Euribor a una, due e tre settimane dal 2010 ad oggi. A partire dal 2013 l’indice a 3 settimane non viene più calcolato.

Grafico euribor a uno e tre mesi.

Tassi euribor 1 e 3 mesi 2020
Tassi Euribor a 1 e 3 mesi. Grafico dell’andamento degli indici euribor a uno e tre mesi dal 2010 ad oggi.

Grafico euribor a 6 e 7 mesi

Tassi Euribor a 6 e 7 mesi
Grafico dell’andamento degli indici Euribor a 6 e 7 mesi dal 2010 ad oggi. A partire dal 2013 gli indici a 7 mesi non vengono più calcolati.

Grafico euribor a 8 e 12 mesi

Tassi euribor a 8 e 12 mesi
Grafico dell’andamento degli indici euribor a 8 e 12 mesi dal 2010 ad oggi. A partire dal 2013 i tassi euribor a 8 mesi non vengono più calcolati.

Link correlati: Eurirs Il mutuoWikipedia

*Euribo is a worldwide registered trademarks of EMMI a.i.sb.l..

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.
Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2022

Indice ISTAT gennaio 2022 (FOI definitivo) : 107,7 punti L'indice ISTAT DI GENNAIO 2022 per le rivalutazioni monetarie aumenta del +1,4% su base...

Indici ISTAT FOI 2022 per gli affitti

Ultimi indici ISTAT per le rivalutazioni monetarie. Sono stati pubblicati gli indici Istat NIC provvisori del mese di aprile 2022. "Secondo le stime preliminari, nel mese...

Indice ISTAT aprile 2022

Indici ISTAT di aprile 2022 sempre su valori elevati, ma in flessione rispetto a marzo 2022. I Beni energetici frenano la crescita, ma continua il loro effetto sugli altri composti di sopra.

Indice ISTAT marzo 2022

I dati ISTAT di marzo 2022 continuano a dipingere un quadro allarmante: l'inflazione si porta su valori che non si vedevano da trent'anni. I beni energetici non regolamentati continuano a dettare il ritmo dell'aumento dei prezzi.

Indice ISTAT febbraio 2022: +5,6%

I dati ISTAT definitivi di febbraio 2022 confermano quelli provvisori. Indice ISTAT FOI al 5,6% e indice ISTAT NIC al +5,7%

Tabelle indici Istat FOI

L'ISTAT pubblica mensilmente gli indici dei prezzi al consumo e le loro variazioni annue e rispetto al mese precedente. Alla fine di ogni mese...

Calendario pubblicazione Indici ISTAT dei prezzi al consumo

Il calendario 2021 delle pubblicazioni degli indici nazionali Istat dei prezzi al consumo per le rivalutazioni monetarie.Alla fine di ogni mese vengono pubblicati gli indici provvisori, mentre quelli definitivi FOI sono pubblicati in genere a metà mese.
Sponsorizzato