Ultimi articoli

Indici ISTAT febbraio 2020

Indice ISTAT febbraio 2020 (FOI definitivo): +0,2% Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di febbraio 2020: -0,2%...

Andamento compravendite immobili in Italia

Un buon +4,8% è il dato incoraggiante dell'andamento delle compravendite di immobili residenziali in Italia nel 3° trimestre del 2019 (luglio-agosto-settembre).

Mercato immobiliare compravendite immobili nel 3° trimestre 2019

Compravendite +4,8% in un anno Forte aumento delle compravendite immobiliari nel 3° trimestre 2019: rispetto all'anno scorso, infatti, il...

Bonus facciate 2020

L'introduzione del "Bonus facciate" è sicuramente una delle novità più rilevanti della manovra finanziaria 2020. Cos'è il "Bonus facciate"

Comodato e modello 69 registrazione comodato

Annunci

Comodato – Art. 1803 del Codice civile

Il comodato è il contratto col quale una parte consegna all’altra una cosa mobile o immobile, affinché’ se ne serva per un tempo o un uso determinato, con l’obbligo di restituire la stessa cosa ricevuta.
Il comodato è essenzialmente gratuito.”

Si può stipulare il comodato anche in forma verbale, non è quindi obbligatoria la forma scritta.

Registrazione comodato

Il contratto di comodato in forma verbale generalmente si può non registrare.

Il contratto di comodato deve essere registrato se:

  1. Redatto in forma scritta. La registrazione del comodato va fatta entro 20 giorni dalla data di stipula.
  2. Redatto in forma verbale, solo se enunciati in un altro atto sottoposto a registrazione.
  3. Se si vuole usufruire delle agevolazioni IMU e TASI per le abitazioni date in comodato ai parenti di primo grado il contratto di comodato va registrato anche se fatto in forma verbale.

Modello 69

Il modello 69 è il modello di richiesta di registrazione del comodato, da compilare in duplice copia.

Download modello 69Istruzioni compilazione modello 69

Pagamento imposta di registro comodato

Annunci

Insieme al modello 69 va presentata la ricevuta del pagamento dell’imposta di registro, pari a 200 euro.

Il pagamento dell’imposta di registro per il comodato va effettuato tramite il modello F23, indicando il codice tributo 109T.

Imposta di bollo comodato d’uso

Se il contratto di comodato è redatto in forma scritta va pagata anche l’imposta di bollo.
Per semplificarci la vita, l’imposta di bollo va pagata entro il giorno di stipula del contratto, richiedendo l’emissione dei contrassegni telematici in tabaccheria o altro esercizio abilitato. L’importo dell’imposta di bollo è di 16 euro ogni 4 facciate scritte e, comunque, ogni 100 righe.

Latest Posts

Indici ISTAT febbraio 2020

Indice ISTAT febbraio 2020 (FOI definitivo): +0,2% Indice ISTAT FOI definitivo al netto dei tabacchi di febbraio 2020: -0,2%...

Andamento compravendite immobili in Italia

Un buon +4,8% è il dato incoraggiante dell'andamento delle compravendite di immobili residenziali in Italia nel 3° trimestre del 2019 (luglio-agosto-settembre).

Mercato immobiliare compravendite immobili nel 3° trimestre 2019

Compravendite +4,8% in un anno Forte aumento delle compravendite immobiliari nel 3° trimestre 2019: rispetto all'anno scorso, infatti, il...

Bonus facciate 2020

L'introduzione del "Bonus facciate" è sicuramente una delle novità più rilevanti della manovra finanziaria 2020. Cos'è il "Bonus facciate"

Da non perdere

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Tasso interessi legali 2020

Torna leggermente a salire il tasso d'interesse legale nel 2019. Passa infatti allo 0,8% dallo 0,3% dell'anno precedente. I pagamenti ritardati avranno costi leggermente superiori.

La trascrizione del preliminare

La trascrizione del preliminare è sempre una buona idea. L'immobile diventa inattaccabile da iscrizioni e trascrizione nel periodo che precede il rogito e, in caso di fallimento del costruttore, ci rende creditori privilegiati. Un piccolo costo in più, ma una grande assicurazione per il futuro

Riacquisto prima casa

Se decidiamo di vendere un immobile per il quale abbiamo usufruito delle agevolazioni "prima casa" per riacquistarne un altro,non è detto che dovremo pagare di novo le imposte sull'acquisto. Potremo infatti scontare le nuove imposte con quanto pagato nell'acquisto precedente..

Richiesta aggiornamento affitto

La richiesta dell'aggiornamento dell'affitto va effettuata tramite lettera raccomandata o comunicazione equivalente (posta elettronica certificata, consegna a mano con firma di ricevuta).