HomeFiscoAgevolazioni fiscaliBonus prima casa under 36

Bonus prima casa under 36

Bonus prima casa under 36 prorogato fino a tutto il 2022.

Buone notizie dalla finanziaria 2022 anche per i giovani che hanno intenzione di comprare casa.
Sono estese al 31 dicembre 2022 le agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa previste dalla precedente normativa e che sarebbero scadute il 30 giugno 2022.

Le condizioni per il ottenere il bonus prima casa under 36

Sponsorizzato

Le agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa, introdotte dal decreto “Sostegni bis’, sono rivolte allei persone che non abbiano ancora compiuto 36 anni nell’anno solare in cui fanno la richiesta e il cui ISEE non sia superiore a 40mila euro.

Attenzione! L’agevolazione non è ottenibile per chi compie i 36 anni nello stesso anno in cui stipula l’atto di compravendita per la prima casa.

Es:
Atto stipulato il 14 marzo 2022 e compimento dei 36 anni il 15 dicembre 2022: nessuna agevolazione.
Atto stipulato il 14 marzo 2022 e compimento dei 36 anni il 15 gennaio 2023: OK agevolazioni.

In cosa consiste il bonus prima casa under 36


I vantaggi sono notevoli:

  • Vendita non soggetta a IVA
    Esenzione dalle imposte di registro e ipocatastali (l’imposta di registro per la prima casa prevederebbe un’aliquota ridotta al 2% della rendita catastale rivalutata, mentre le imposte catastale e ipotecaria si pagherebbero nella misura fissa di 50 euro ciascuna).
  • Vendita soggetta a IVA
    Credito d’imposta pari all’IVA versata (si ricorda che per l’acquisto della prima casa l’IVA è pari al 4% del prezzo pagato.
    Il credito può essere sfruttato già in diminuzione delle imposte di registro, ipotecaria e catastale dovute al rogito (pari a 200 euro ciascuna), ma anche successivamente in sede di dichiarazione dei redditi e per qualunque compensazione effettuata con il modello F24.

Bonus mutuo acquisto, costruzione e ristrutturazione prima casa under 36

Sponsorizzato

Il bonus prima casa under 36 non si esaurisce con lo sconto sulle imposte dovute per l’acquisto, ma si estende anche ai finanziamenti eventualmente necessari.
In caso si dovesse infatti ricorrere a un mutuo per l’acquisto, ma anche per la costruzione o la ristrutturazione, non si dovrà versare l’imposta sositutiva sul mutuo, che nel caso di acquisto della prima casa sarebbe pari allo 0,25% dell’importo del mutuo.

In caso di acquisto soggetto a IVA di un immobile del valore di 200.000 euro con finanziamento di 150.000 euro si otterrebbe un credito d’imposta pari a 8.000 euro e si risparmierebbero ulteriori 375 euro d’imposta sostitutiva sul mutuo.

Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2023

Indice Istat NIC provvisorio di gennaio 2023 L'indice ISTAT NIC provvisorio del mese di gennaio 2023, viene stimato dall'ISTAT a 119,2 punti con un aumento...

Consigliati

Calcolo superficie commerciale

Non esiste un metodo unico per il calcolo della superficie commerciale di un immobile. Immoplus usa quello suggerito da Tecnoborsa che è diventato lo standard di fatto in materia. La sensibilità e l'esperienza dell'operatore possono fare la differenza nella corretta determinazione della superficie commerciale che altro non è che la sintesi del contributo che le varie superfici danno al valore di un immobile.

Tasso interessi legali

Tasso interessi legali 2023 in scontato forte aumento rispetto al 2022. Passa infatti dal +1,25% al +5,00%.

La trascrizione del preliminare

La trascrizione del preliminare è sempre una buona idea. L'immobile diventa inattaccabile da iscrizioni e trascrizione nel periodo che precede il rogito e, in caso di fallimento del costruttore, ci rende creditori privilegiati. Un piccolo costo in più, ma una grande assicurazione per il futuro

Riacquisto prima casa

Se decidiamo di vendere un immobile per il quale abbiamo usufruito delle agevolazioni "prima casa" per riacquistarne un altro,non è detto che dovremo pagare di novo le imposte sull'acquisto. Potremo infatti scontare le nuove imposte con quanto pagato nell'acquisto precedente..

Calcolo piano ammortamento mutuo

Il piano di ammortamento Il piano di ammortamento del mutuo è il prospetto dell'andamento del  rimborso del mutuo, rata per rata. Nel prospetto, costituito da...

Richiesta aggiornamento affitto

La richiesta dell'aggiornamento dell'affitto va effettuata tramite lettera raccomandata o comunicazione equivalente (posta elettronica certificata, consegna a mano con firma di ricevuta). Questa modalità è...

Tassazione compravendita immobiliare

Tmposte acquisto casa. Tassazione compravendita immobiliare. Guida compravendita immobiliare. Imposte acquisto casa dovute dall'acquirente. Tassazione vendite immobiliari
Sponsorizzato

Indice ISTAT gennaio 2022

Indice ISTAT gennaio 2022 (FOI definitivo) : 107,7 punti L'indice ISTAT DI GENNAIO 2022 per le rivalutazioni monetarie aumenta del +1,4% su base...

Indici ISTAT FOI 2023 per gli affitti

Ultimi indici ISTAT per le rivalutazioni monetarie. L'ISTAT ha diffuso i dati provvisori relativi ai prezzi al consumo del mese di gennaio 2023. Gennaio 2023 apre...

Indice ISTAT gennaio 2023

Indice Istat NIC provvisorio di gennaio 2023 L'indice ISTAT NIC provvisorio del mese di gennaio 2023, viene stimato dall'ISTAT a 119,2 punti con un aumento...

Indice ISTAT dicembre 2022

Indice Istat FOI definitivo di dicembre 2022 L'indice ISTAT FOI definitivo del mese di dicembre 2022, utilizzabile per le rivalutazioni monetarie, si porta a 118,2...

Indice ISTAT NOVEMBRE 2022

Indice ISTAT FOI definitivo novembre 2022 L'indice ISTAT FOI definitivo per le rivalutazioni monetarie del mese di novembre 2022 si porta a 117,9 punti con...

Indice ISTAT OTTOBRE 2022

Indice ISTAT FOI definitivo OTTOBRE 2022 : +11,5% L'indice ISTAT FOI definitivo del mese di ottobre 2022 si porta a 117,2 punti con un...

Indice ISTAT settembre 2022

Indice ISTAT FOI definitivo settembre 2022 : +8,6% L'indice ISTAT FOI definitivo del mese di settembre 2022 si porta a 113,5 punti con un...
Sponsorizzato
<7div>